Il modello della Psicologia Clinica

Il modello di riferimento generale della Scuola di Specializzazione  é costituito dal patrimonio teorico e clinico della psicoanalisi, che fa riferimento al lavoro di Freud e dei suoi prosecutori (K. Abraham, M. Klein, D. Fairbain, D.W.Winnicott, M.Balint).  L'I.I.P.G. (Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo) eredita e prosegue la tradizione e l'esperienza di Francesco Corrao, volta a far conoscere le teorie psicoanalitiche di Wilfred R.Bion sul pensiero, sulla psicosi e sui gruppi.

L’attività terapeutica si applica nei confronti delle tradizionali patologie psichiatriche e psicosomatiche, in quelle dove è prevalente la componente del disagio esistenziale, come le malattie croniche e terminali, ma anche, in ambito preventivo, relativamente alle diverse fasce di età.

Obiettivo è il cambiamento consapevole dei processi psicologici attraverso il riconoscimento delle problematiche che "giustificano" il malessere o la sofferenza.

Oltre la formazione in psicoterapia psicoanalitica, il percorso didattico della scuola è costituito dall'utilizzazione del modello psicoanalitico di gruppo. Il gruppo rende possibile un'esperienza analitica ed esistenziale profonda, capace di mobilitare rigidità somatiche e caratteriali anche molto antiche e di offrire un'esperienza di condivisione conoscitiva ed emozionale molto intensa.

La consulenza psicologica è un intervento indicato quando non vi sono disturbi psicologici, ma situazioni problematiche che la persona non riesce a gestire,

allo scopo di iniziare a dare un nome al malessere da cui si è afflitti per migliorare la qualità della propria vita. Attraverso la consulenza psicologica, lo psicologo orienta la persona a un atteggiamento più adeguato nei confronti della difficoltà.

0
0
0
s2sdefault
JSN Medis template designed by JoomlaShine.com